Ti interessano le nostre creazioni? Contattaci...

sabato 4 agosto 2012

La paura di soffrire .....

“La paura di soffrire è assai peggiore della stessa sofferenza” P. Coelho

Tre mesi di distanza tra una tac ed un’altra, il mio tagliando ha una cadenza trimestrale…gli ultimi tre anni sono custoditi nel mio cuore insieme all’odore dei medicinali, al dolore degli aghi e dei liquidi che hanno invaso le mie vene…
L’odore non si dimentica, la morsa al cuore, la paura di dover soffrire nuovamente, un dolore psicologico e fisico che torna alla mente ogni volta che si fanno i controlli del caso…
Parlo spesso della mia malattia con profondo dolore e con tanta gioia nel cuore, il dolore che prepotentemente è entrato nella mia famiglia, sconvolgendo i ritmi, gli animi e le persone; ma anche la gioia della consapevolezza di non essere immortali e di poter godere appieno del sorriso dei bambini, di potersi/doversi mettere in gioco per tenere testa alle responsabilità, di dover combattere per questa vita che, troppo spesso, diamo per scontata…
La malattia non cambia il nostro modo di essere, ma cambia completamente la nostra prospettiva; sono felice di aver conosciuto persone che, con il dolore nel cuore e con la forza negli occhi mi hanno trasmesso tanto, tanta forza e tanto amore, sono felice della mia fede ritrovata ancora più forte di prima, felice per aver avuto accanto la mia più grande amica, che con il suo sorriso ha illuminato le mie giornate e con il suo affetto è il mio grande esempio anche se non è più al mio fianco…la mia famiglia, il mio compagno che mi ha fatto sentire bella anche nella sofferenza, la mia passione per la pittura e l’arte che ha colorato le giornate più grigie…
Qualche riga malinconica, ma anche questo fa parte della vita e chissà magari servirà a chi, come me, ha avuto tanta paura di soffrire e ne ha ancora…ma che ha più forte l’ottimismo e la volontà di combattere la sua battaglia…



Nessun commento:

Posta un commento