Ti interessano le nostre creazioni? Contattaci...

mercoledì 17 aprile 2013

Litigare bene in famiglia...


Litigare bene in famiglia…

Facilmente ci si arrabbia e ci si abbandona all’aggressività, difficilmente si prova a gestire la rabbia utilizzando il litigio come momento di crescita e di confronto.
È possibile avere un vademecum di come riuscire a litigare nel modo più pacifico e indolore per tutti???
Dal momento che, litigare è inevitabile, almeno si potrebbe imparare a farlo bene…per cui se esistono delle regole e dei consigli facilmente praticabili allora vi prego…DITEMELO.
Posto che Litigare significa avere un violento contrasto, come si può litigare in modo pacifico?
E soprattutto tra moglie e marito…il litigio spesso…ho detto spesso…non sempre, è un modo per poi rappacificarsi !!!
Certamente questo è il mio pensiero, per cui discutibile…mi piacerebbe condividerlo…

Ho partecipato ad un incontro organizzato dalla  parrocchia San Frumenzio, luogo ricco di iniziative e molto attivo in tutti i settori; la psicologa Maria Gioia Milizia, psicoterapeuta, Università Pontificia Salesiana ci ha dato alcuni consiglia su come riuscire a litigare “bene”.
Sicuramente molto coinvolgente e grande oratrice, ha rapito subito la mia attenzione…ormai il concetto mi è abbastanza chiaro: “io non sono capace di litigare bene”…
Ha parlato di intimità di coppia intesa non solo come intimità sessuale ma, soprattutto intimità dialettica che , personalmente a volte rimuovo visto che al centro dei nostri discorsi di coppia l’argomento principale sono solo i figli.
Certo è che, per mantenere una intimità dialettica, bisogna anche trovare argomenti che arricchiscano le nostre conversazioni per cui, aggiungo che concordo pienamente con l’idea di  ritagliarsi degli spazi privati sia personali che di coppia che,in grado di fornire temi sempre nuovi su cui poter confrontarsi.
Un altro tema che la psicologa ha illustrato e che mi ha investito come un treno è la consapevolezza di sapere che la coppia ed il genitore in particolare, deve vivere per i figli ma, anche indipendentemente da loro…è una frase forte che, per noi mamme soprattutto, è impensabile forse, ma credo si potrebbe sperimentare nelle piccole azioni quotidiane.

Quindi prendersi del tempo tutto per se, indipendentemente dai nostri amatissimi cuccioli, chissà potrebbe ricaricarci e forse diminuire la fiamma dell’ira che si accende immediatamente proprio durante i nostri litigi casalinghi…

A volte però è complicato mantenere la calma allora…intanto mi documento…
Susanna

2 commenti:

  1. ..ma quando riesci ad andare anche agli incontri?Sei raccomandata?La tua giornata dura il doppio delle nostre?Comunque tutto ovviamente verissimo, i tuoi disegni sono troppo belli.Un bacio Fede

    RispondiElimina
  2. pittrice decoratrice scrittrice mammissima.BRAVA

    RispondiElimina