Ti interessano le nostre creazioni? Contattaci...

martedì 12 novembre 2013

Cappuccino e muffin


“San tutti i benpensanti di quaggiù
Che nero è il vizio e bianca la virtù
Ma tra latte e caffè, tra bene e male
Il cappuccino è d’uso generale”

Luciano Folgore



Caffè con la panna, o anche caffè con un delizioso cucchiaino di ricotta!
Desiderio spasmodico di caffè, cappuccino... ma quello alla romana, in tazza e con la schiuma spumeggiante, cremosa.
Considerando che, il caffè come il cappuccino è sinonimo di break, pausa, quattro chiacchiere con un'amica, potrebbe essere l'occasione per iniziare con la giusta carica un giornata di ferie. 
Colazione con le mamme vicino a scuola...giusto per condividere le 12 fatiche di Ercole; brano studiato a case dai nostri figli decenni e quindi di rimbalzo anche da noi genitori.
Perché non parlare delle nostre 12 fatiche quotidiane? Ottimo modo per iniziare alla grande… ce ne sarebbero di cose da dire! 

Tra parole e pettegolezzi vari, tuta da ginnastica sformata e scarpe sportive, la mia pausa è fantastica, rilassante meritata. 
Per una buona mezz'ora rallento la frenesia delle giornate divise tra lavoro, scuola figli.

Per me cappuccino chiaro, rigorosamente senza zucchero; non per una fobia perversa di ingrassare...no, no, no...Io amo le mie rotondità, ci sono intimamente legata.

La donna burrosa è rassicurante, affascinante...
A volte riesco bene a mentire a me stessa!

Da grande amante del cappuccino puro, non gradisco neanche il cacao spolverato sopra... pur se bello e scenografico da vedere nelle varie forme proposte. 
La mia è una richiesta semplice... considerando le svariate e variopinte ordinazioni che ogni giorno vengono fatte al bancone dei bar; cappuccino al vetro, senza schiuma, con il cacao, oppure in tazza grande, con poca schiuma, non troppo chiaro e non troppo scuro, tanto zucchero, ma quello di canna, oppure un dolcificante.


In una recente statistica leggevo, senza stupirmi affatto, che noi italiani siamo il popolo con le richieste più bizzarre.

La Domenica invece, giornata interamente dedicata alla famiglia, con grande piacere,  la colazione si fa a casa, super cappuccio e mani in pasta, la mia proposta nutellosa e golosa di oggi, per grandi e piccoli sono i Muffin alla coccotella tenero nomignolo inventato dalla polpettosa Emma per i nostri dolci con farina di cocco e nutella.



Muffin alla coccotella

3 tazze di farina 0
1 tazza di farina di cocco
2 tazze di latte
2 tazze di zucchero
1 tazza di olio
3 uova
1 bustina di lievito
Nutella

Molto facilmente, mescolate tutti gli ingredienti insieme, tranne la nutella...
Mettete l'impasto nei pirottini e aggiungete in ognuno un cucchiaino di nutella, infornate a 180° per circa 20 minuti...favolosi!!!



Mi sono documentata e trovo simpatica questa lettura



6 commenti:

  1. Io aspetto invece dei Muffin i tuoi fantastici cantucci(volgarmente,ma rende piu',chiamati TOZZETTI !!!!)

    RispondiElimina
  2. Grazie Mitica Super Mamma Susy, amica di una vita, per le tue ricette e per il confronto quotidiano sulla crescita dei marmocchi ...visto che tu sei arrivata anche qui prima di me ...e la sai lunga .. Sei una maestra di dolci strepitosa ed io una pessima allieva !!! Continuerò a provare ....alla fine qualcosa comincia a venire bene ... A parte il pandispagna...!!!

    RispondiElimina
  3. ...la prossima ricetta...i Tozzetti...per chi si vuole cimentare.
    Per te papà li preparo io :)

    RispondiElimina
  4. Per la mia amica di una vita, è sempre bello potersi confrontare, in questo difficile ruolo di mamma!
    Tieni duro con il pandispagna perchè sei sulla buona strada:)
    Aspetto di assaggiarlo!

    RispondiElimina
  5. Mi sembrano belli, buoni e facili da preparare... quindi forse posso farcela anch'io!
    Ah Susi... la crostata di ieri era buonissima come al solito... io e Sofi ringraziamo :)
    Dani

    RispondiElimina
  6. temevo la farina 0, io ho aggiunto gocce di cioccolato e ho usato l'olio di riso...che dire...giulia l'amichetta di emma ha apprezzato

    RispondiElimina