Ti interessano le nostre creazioni? Contattaci...

giovedì 20 febbraio 2014

Supercalifragilistichespiralidoso

"La borsa di Mary Poppins..."


Ho sempre provato un pizzico di invidia per l'organizzazione delle mamme super accessoriate...quelle con la fantastica borsa multitasking agganciata sapientemente al passeggino, quando i bambini sono piccoli e bisognosi del biberon con l'acqua all'ultimo minuto.

Quelle che con 40 gradi all'ombra tengono ben ripiegata nella borsa, una copertina, utile per coprire il bambino se mai dovessero entrare in un supermercato rinfrescato dall'aria condizionata.
Sicuramente è anche  stupenda e griffatissima la borsa, al suo interno all'occorrenza possiamo trovare il tira muco, il termometro e l'antibiotico, sia mai un colpo di tosse all'improvviso;le salviette igieniche per pulire il ciuccio se dovesse cadere, i biscotti, il latte ed un pacco intero di pannolini per il cambio...

Pur ritenendomi piuttosto attenta e davvero "proattiva", questa borsa, a me è sempre mancata.
O meglio la maggior parte del tempo lo ha passato stazionata sulla sedia del salone, e quelle poche volte che si trovava anche lei come le sue amiche borse, a spasso con noi...mancava sempre di tutto...o quasi...

Ormai ben lontana  da carrozzine e passeggini la mia borsa di mamma, spesso anche fin troppo piccola deve necessariamente contenere: portafogli, i pad, blocchetto di fogli (sempre riciclati) per gli schizzi e matite colorate annesse...all'occorrenza c'è anche un misero e sicuramente sempre iniziato pacchetto di fazzoletti per il naso.

Nonostante questo ritengo ancora di essere una "mamma organizzata"...

Oggi ho dato grande prova di avere anche io una microscopica ma enorme borsa alla Mary Poppins...Io ed Emma nella sala di attesa, aspettando per il richiamo del vaccino della polpetta di casa, per occupare in qualche modo il tedio dell'attesa (lunga, lunghissima) abbiamo improvvisato un gioco davvero speciale.

Frugando nei miei ricordi di bambina e ricorrendo alla mia passione per i colori di Bruno Munari e del suo libro "Il prestigiatore giallo, abbiamo chiesto in prestito un paio di forbici...mano ai colori ed alla fantasia, ecco la nostra creazione:


Il tempo dell'attesa è piacevolmente trascorso tra grandi risate e la mia gioia di giocare con Emma!

Le regole del nostro gioco, che abbiamo chiamato "Supercalifragilistichespiralidoso" sono piuttosto semplici:

Occorrono due o più schede a seconda di quanti sono i giocatori, ognuna delle quali deve avere una illustrazione che contenga sei palloncini colorati.
Sei cerchi colorati con i colori dei palloncini riportati sulle schede.
Un dado che ha le sei facce colorate come i palloncini.

A turno si tira il dado ,e con il colore che esce si copre uno dei palloncini presenti sulla nostra scheda.Vince chi completa la sua scheda con tutti e sei i colori per primo.

Nessun commento:

Posta un commento