Ti interessano le nostre creazioni? Contattaci...

lunedì 3 marzo 2014

Artzooka Clingzooka Robots

La mamma sta fuori per lavoro qualche giorno, Valerio ha il permesso di dormire nel lettone al suo posto, insieme a papà, e quando mamma torna gli porta sempre un regalino.


Parlo volentieri di Artzooka Clingzooka Robots perché è stata una scelta azzeccatissima.



Il gioco è consigliato per bambini dai 5 anni in su, ma secondo me va bene già dai 3 anni e rimane valido fino alle prime classi elementari.

Che cos’è?

E’ un libricino con delle schede cartonate che riproducono delle ambientazione e dei contenitori di latta molto semplici. In aggiunta ci sono 6 pagine con una miriade di adesivi elettrostatici che riproducono oggetti di uso comune ed una pagina di simpatici occhi adesivi.

Qual è lo scopo del gioco?


Comporre gli adesivi, attaccarli sui barattoli di latta per creare dei robot.
Usare le forchette come antenne, montare la lattina sulle ruote della macchina, mettere 3 occhi in fila,
usare le lampade come braccia… sono solo alcuni esempi delle infinite possibilità che il gioco offre.

Valerio si è divertito tantissimo…e non intendo dire che semplicemente è stato preso dal gioco… no no!
Non ce la faceva a respirare per le risate quando ha avuto l’idea di usare le mazze da baseball come sci.

Si è svegliato questa mattina con l’idea di andare subito a fare un robot!
E che risate sonore quando ha acceso le torce che ha usato come zampe.
Ad ogni accessorio aggiunto scoppiava in grandi risate e ci chiamava per farci vedere che bella idea che avesse avuto!


Come ingegnere non posso che trovare molto simpatica l’idea di usare adesivi elettrostatici.
Non hanno la colla, aderiscono solo per via delle forze elettrostatiche che sono sulla plastica.
Usano la stessa forza che si crea sulla plastica quando viene strofinata con un panno di lana, o che si formava sullo schermo delle vecchie televisioni a tubo catodico.
Questo dettaglio sarà apprezzato solo dai bambini più grandi.
Con Valerio è solo stato oggetto di una piccola scommessa tra me e lui:
“Scommetti che gli adesivi non hanno la colla?”… e lui che cercava di spiegarmi che la colla c’era... “sennò non si attaccano!”.
Adorabile!

Daniela

Nessun commento:

Posta un commento